picascia design studio

Una strategia sul menù

Il menù può generare un incremento dei profitti fino al 30% se è ben organizzato. Per creare una strategia sul menù di un ristorante è importante verificare sia la grafica che il food-cost. Ecco alcuni spunti di riflessione. Ritagliati un’oretta di tempo e munisciti di calcolatrice, carta e penna, i tuoi ricavi potrebbero trarne giovamento:

photo-634069_640 Una strategia sul menù

strategia sul menu

  1. Analizza il food-cost: prima di creare il menu, è importante calcolare il costo degli ingredienti per ogni piatto. In questo modo, si può determinare il prezzo di vendita ottimale per massimizzare il profitto. Inoltre, si possono identificare i piatti più costosi e cercare di ridurre i costi sostituendo alcuni ingredienti o modificando le porzioni. (non hai mai fatto un’analisi food-cost? allora è giunta l’ora di iniziare!)

  2. Identifica i piatti più venduti: attraverso un’analisi delle vendite, è possibile identificare i piatti più popolari e redditizi. Questi piatti dovrebbero essere mantenuti nel menu, mentre quelli meno venduti potrebbero essere sostituiti con nuove opzioni. Lo spazio fisico sul tuo menù è prezioso, non lasciare in sosta permanente portate che nessuno vuole e rischiare di ingolfare la lettura. Le persone preferiscono menù di poche pagine, anche una fronte retro a volte è sufficiente, basta scegliere il formato giusto dei caratteri e delle descrizioni.

  3. Utilizza una grafica accattivante: il menu dovrebbe essere ben progettato e facile da leggere. Si può utilizzare una grafica accattivante e immagini attraenti per suscitare l’appetito dei clienti. Inoltre, il menu dovrebbe essere organizzato in modo logico e facile da navigare. Usa riquadri e caratteri diversi che mettono in evidenza i piatti che vuoi spingere e ridurre ad elenco quelli che devi avere per tradizione o per completezza. Lo so che sai usare qualche app di grafica, ma i professionisti del settore possono fare la differenza. 

  4. Crea un equilibrio: il menu dovrebbe offrire una varietà di piatti, tra cui opzioni vegetariane e senza glutine. Inoltre, si dovrebbe cercare di creare un equilibrio tra piatti costosi e meno costosi per soddisfare una vasta gamma di clienti. Meno piatti ma buoni è meglio!

  5. Aggiorna il menu regolarmente: per mantenere i clienti interessati, il menu dovrebbe essere aggiornato regolarmente. Si possono introdurre nuovi piatti stagionali o modificare le opzioni esistenti per mantenerle fresche e interessanti.

In conclusione

Una strategia costruita sul menu per il tuo ristorante dovrebbe combinare una grafica accattivante con una corretta analisi del food-cost per massimizzare il profitto e orientare la disposizione grafica sulla carta. Inoltre, il menu dovrebbe offrire una varietà di piatti equilibrata, una grande varietà di portate è vista come una mancanza di specializzazione. Chef stellati lavorano su pochi piatti portandoli al massimo dal punto di vista della qualità e dell’estetica. Infine il menù deve essere aggiornato regolarmente per mantenere i clienti interessati alle novità.

Contattaci per un consiglio oppure visita la galleria progetti

Succ Articolo

Precedente Articolo

Invia una risposta

© 2024 picascia design studio

Tema di Anders Norén