23 Novembre 2021

La Luce è fuori

illuminazione di effetto per interni ed esterni

illuminazione-300x217 La Luce è fuori

I tuoi ambienti interni ed esterni hanno bisogno di luce? segui alcuni semplici suggerimenti e la vedrai 😉

Come valutare la giusta illuminazione di effetto per interni ed esterni.

Analizziamo per primi gli esterni della nostra casa. Esistono così tante varietà di lampade per esterni che non è sempre facile scegliere quella giusta. Tuttavia, alcune regole pratiche possono aiutarci a restringere rapidamente le opzioni in modo da poter passare alla parte più divertente: la scelta della luci!

Quando scegli una lampada o un sistema di illuminazione, tieni a mente queste domande per ottenere una illuminazione di effetto per interni ed esterni.

 

Che stile ha la nostra casa e quale effetto vogliamo ottenere?


L’architettura della tua casa è classica o contemporanea? rustica o etnica? Esistono luci da esterno adatte a qualsiasi stile.

L’illuminazione per esterni, di tipo tradizionale, ha spesso un design ornato con eleganti tocchi decorativi. Esistono numerosi tipo di luci da esterno tradizionali ispirati alle epoche di arredamento classico, Coloniale, Etnico oppure al più recente tormentone Industrial o all’intramontabile Minimalismo essenziale.

Luci da esterno contemporanee hanno uno stile snello e minimale, spesso caratterizzato da linee geometriche dal design innovativo, reso possibili dalle odierne luci a LED.

Quelle di tipo rustico invece mostrano un aspetto pulito e semplice con ispirazioni agli ambienti rurali. Le luci per esterno, stile fattoria, offrono un tocco tradizionale e vintage e ricreano un look romantico e country.

Le luci industriali per esterni spesso traggono ispirazione dallo stile delle fabbriche dell’inizio del XX secolo. Le tonalità solide del metallo e i dettagli a gabbia sono i più comuni. Di questo tipo le più pregiate per design e qualità sono realizzare il Corten, con effetto ruggine che si armonizza alla perfezione ai colori della vegetazione.

Il bronzo è di gran lunga la finitura più popolare per le luci da esterno, indipendentemente dallo stile. Il nero è un’altra finitura molto comune, apprezzata per la sua versatilità, mentre l’ottone è una scelta classica. Un’altra opzione di finitura interessante, come già detto, è il Corten.

 

Di quanta luce ho bisogno?


Il fattore più importante nella scelta di una lampada da esterno è il suo aspetto e l’effetto luminoso di notte. In generale, si desidera provare a utilizzare più apparecchi di illuminazione per esterni insieme per evitare troppa luminosità in un singolo apparecchio.

Sebbene molte luci esterne utilizzino il vetro trasparente, potresti volere o aver bisogno di un aspetto diverso. Potresti prendere in considerazione l’illuminazione per esterni con vetro smerigliato o vetro opalino, illuminazione che utilizza vetro trasparente strutturato o apparecchi che utilizzano sorgenti luminose a LED integrate. Considera anche l’illuminazione progettata per concentrare la luce e rifletterla verso il basso per un’illuminazione più mirata.

 

Luce per esterno, attenzione al fattore di protezione


Se stai usando un’applique da esterno o un lampione, assicurati che sia classificata per l’esposizione diretta alla pioggia e all’umidità. Le lampade per esterno sono contrassegnate da una sigla che ne identifica il rispettivo grado di protezione dagli agenti atmosferici. Per esempio un corpo illuminante classificato IP67 garantisce la protezione totale alla penetrazione di corpi solidi e polveri, la protezione contro l’immersione in acqua momentanea per 30 minuti a 1 metro di profondità. Il grado di protezione IP68 permette una protezione totale alla penetrazione di corpi solidi e polveri, contro l’immersione in acqua permanente a 1 metro di profondità. Un valore più basso di protezione corrisponde ad una minore resistenza alla penetrazione di corpi solidi e liquidi all’interno dell’apparecchio.

DI seguito una carrellata di soluzioni prêt-à-porter, da provare subito!